TORINO, CULLA DIMENTICATA DELLA MODA

TORINO, CULLA DIMENTICATA DELLA MODA Torino, culla del Risorgimento, non può essere disgiunta da quegli elementi, come la moda, che hanno concorso a formare il clima di romanticismo nel quale fu preparato e maturò il grande avvenimento dell’Unità d’Italia. Nel 1861 Torino era una città di pionieri e il suo capo si chiamava Vittorio Emanuele II, un uomo di quarant’anni fortemente piemontese, accorto deciso, sagace e solido, con affianco un diplomatico di cinquant’anni, Cavour, la cui condizione di governante era tanto equilibrata quanto severa, in tal maniera giusta, che dietro di lui andò formandosi una scia di banchieri e di industriali che non furono dissimili, per serietà di intenti, agli artisti ed artigiani. Si respirava già aria d’Europa, e se pur relativamente piccola Torino (old provincial town: distesa lungo un fiume luccicante d’acque...

L’atelier della stilista torinese Monica Insalata

Nasce in Torino, in Via San Quintino 42, l’atelier della stilista torinese Monica Insalata. Curiosa, appassionata, sempre alla ricerca della bellezza, la fashion designer Monica Insalata fa della sobrietà e dell’eleganza il proprio punto di partenza: stile originalissimo, evoluzione autentica del classico. 
 
 Tradizione delle tecniche e innovazione delle linee, passato e modernità, un mondo stilistico da esplorare, un universo da vivere. Una grande passione emersa già nell’infanzia, quando la stilista Monica Insalata si appassionava al disegno di abiti e figure femminili, alla ricerca di forme e linee perfette. La ‘matematica’ dei volumi, la geometria delle forme trova la prima importante espressione negli studi di restauro dei beni culturali, ma è nel settore della moda che la stilista torinese Monica Insalata trova la sua dimensione naturale, tridimensionale, come...

IL CONCETTO DI “SU MISURA” NELL’ATELIER DELLA STILISTA TORINESE MONICA INSALATA

Gli abiti progettati e realizzati da Monica Insalata, stilista torinese,  sono abiti sartoriali. Un abito sartoriale è un abito che fa la differenza. Un abito sartoriale racchiude fascino e potenza proprio per la sua unicità. È ideato e pensato su misura su di una persona, con tutto quello che ella vuole esprimere di sé. Un abito di confezione, al contrario, non potrà mai fare la differenza. Un abito di confezione è un abito fatto per chiunque e realizzato in grandi quantità. Non potrà mai esprimere il carattere della persona che lo indossa. Vestire su misura non vuole solo dire centimetri ma vuol dire carattere. Ed è il carattere del cliente che l’azienda “Monica Insalata” si impegna di capire fin dal primo incontro e con la prima prova. In sartoria, infatti, non esistono le tendenze, ma solo...

ACCADEMIA NAZIONALE DEI SARTORI: CONCORSO DI SARTORIA FEMMINILE “IL MANICHINO D’ORO” – VIII EDIZIONE

ACCADEMIA NAZIONALE DEI SARTORI   VIII EDIZIONE CONCORSO DI SARTORIA FEMMINILE “IL MANICHINO D’ORO”   SELEZIONE REGIONE PIEMONTE   PRIMA CLASSIFICATA MONICA INSALATA   Il concorso ha lo scopo di inserire in una sfera di prestigio e di popolarità le nuove generazioni, promesse della sartoria " su misura e vuole coniugare l'alta capacità artistica sartoriale e modellistica con l'estro creativo, espressione dell'alto valore artigianale e della capacità artistica del Made in Italy.   L'Accademia Nazionale dei Sartori, istituisce ed organizza il concorso nazionale il "Manichino d'Oro" dedicato alla sartoria femminile, dal 2001 con cadenza biennale. Il concorso vuole coniugare l'alta capacità artistica sartoriale e modellistica con l'estro creativo, espressione dell'alto valore artigianale e della capacità artistica del Made in Italy.   Come vincitrice della selezione regionale del concorso “Il Manichino d’Oro”, la stilista Monica Insalata ha avuto la possibilità di rappresentare il Piemonte nella sfilata organizzata...

FASHION TRENDS: TENDENZE PRIMAVERA/ESTATE 2016

moda 2016Ecco a voi le Tendenze Primavera/Estate 2016 Sono intimi e coinvolgenti i temi proposti per la primavera/estate 2016: si tratta dei fashion trends TRACE, AFRICA NOW!, TAILOR WORKSHOP e RE-LIFE. In TRACE il futuro ha inizio dalle orme del passato. Resti di eventi consumati, azioni ormai compiute, impronte indelebili, talora solo accennate, talora lampanti. Nel fashion trend AFRICA NOW! Ci vediamo proiettare in un’altra dimensione, in un continente colmo di tradizioni ma proteso vero un divenire bizzarro e fantasioso, dove i pattern del folklore si mescolano ad allure estremamente contemporanee. Altrettanto contemporanee sono le linee del fashion trend TAILOR WORKSHOP dove le ferree regole della tradizione sartoriale si incontrano con inaspettati azzardi e sperimentazioni futuristiche. Al passato si ritorna infine con il fashion trend RE-LIFE dove si assiste alla rinascita di oggetti di uso comune, di cose antiche e...

VIVIENNE WESTWOOD: UN’ARTE SOVVERSIVA ANCORATA ALLA TECNICA

“La moda è importantissima. Illumina la vita e, come tutte le cose che danno piacere, merita di essere fatta bene”   Vivienne Westwood ha imparato la sua professione sotto gli occhi del pubblico. Del punk dice: “Sono orgogliosa di averne fatto parte. All’epoca era una cosa eroica”, ma da allora ha fatto molta strada e la sua voce così unica ha introdotto nella moda un lessico sconcertante e capace di esercitare un forte influsso, caratterizzato da una visione utopica del suo potenziale. Personaggio eterodosso, Vivienne Weswood si sottrae alle classificazioni perché non si è mai adeguata alle tendenze correnti. Vivenne Westwood ha ottenuto il successo alle sue condizioni, conservando una provocatoria indipendenza. “La mia ditta è di mia proprietà. Da trent’anni sono io il giudice, è a me che deve piacere ....

Slow fashion: il piacere di vestire con una qualità 100% italiana

Sono centinaia in Italia i piccoli imprenditori artigiani che realizzano con passione capi di abbigliamento sartoriale, bijou, articoli in pelle e prodotti di maglieria. Si tratta di prodotti tessili ben distanti da quelli usa e getta che da tempo invadono il mercato Dietro il lavoro degli artigiani, veri ambasciatori del made in Italy, ci sono capacità manuali e intuizioni stilistiche innovative, competenze tecniche e tanto buon gusto spesso tramandati da bottega in bottega attraverso le generazioni. Un patrimonio di valori che appartiene alla cultura italiana, non meno della letteratura e dell'enogastronomia contribuendo a qualificare il gusto italiano nel mondo. Eppure tutto questo stupefacente lavoro rimane quasi sconosciuto alla maggior parte dei consumatori. Negli ultimi decenni il piacere dell'indossare si è andato perdendo, un piacere che dovrebbe iniziare dall'attenzione con cui si sceglie un...

LA MODA SECONDO MONICA INSALATA FASHION DESIGNER TORINESE

“Io non cerco di fare qualcosa di diverso, cerco di fare la stessa cosa ma in maniera differente”. Vivienne Westwood   All’interno di una società, il modo di vestire riflette l’atteggiamento, la morale, il punto di vista, la gerarchia e la condizione economica degli individui. Il modo di vestire crea “tribù” cui il soggetto aspira ad appartenere e fornisce informazioni non verbali sulle persone e sui loro legami. La moda ha sempre rappresentato le diverse forze sociali che sono state alla base dei grandi cambiamenti. Per capire come nasce una moda è necessario conoscere il suo linguaggio. Il linguaggio della moda è definito dallo stile, termine che riporta ad una espressione nella quale sono riconoscibili concetti costanti di forma (nell’espressione letteraria ed artistica) e di comportamento (nella maniera di atteggiarsi, di utilizzare il linguaggio, di vestire, di...

MONICA INSALATA: STORIA DI UNA FASHION DESIGNER DI TORINO

La fashion designer di Torino Monica Insalata realizza abiti da lei stessa ideati e disegnati: si tratta di capi di abbigliamento le cui caratteristiche sono la ricercatezza materica, il pregio delle rifiniture, la particolarità del dettaglio e la multifunzionalità. Si tratta di capi unici, lavorati con tessuti e materiali di altissima qualità. Skills di gestione e management di una collezione, unitamente alle capacità artistiche, grafiche e sartoriali sono qualità appartenenti alla fashion designer Monica Insalata. Motivata dal voler “importare” una concezione di moda innovativa, raffinata, provocante, e fortemente convinta che giovani fashion designer possano conferire unicità e innovazione in questo settore, Monica Insalata sceglie di creare in Torino una piccola realtà stilistica e sartoriale hand made, con lo scopo di esportare anche nel resto del mondo la grandezza e il pregio del Made...